1 Maggio 2021

Uroflussometria

Cos’è l’uroflussometria? L’uroflussometria è un esame funzionale che permette di valutare la qualità del getto urinario. E’ un’indagine semplice, non invasiva richiesta nei paziente con disturbi alla minzione. Si esegue urinando all’interno di un imbuto raccoglitore, come in un normale water. L’apparecchiatura, che si chiama uroflussometro, è infatti in grado di misurare la quantità di …

Uroflussometria Leggi altro »

Ematuria

Che cos’è l’ematuria? Il termina ematuria significa la presenza di sangue nelle urine. È un sintomo e non una malattia ed il suo inquadramento diagnostico non è esclusivamente di pertinenza urologica. L’ematuria può essere di due tipi: Microematuria: Presenza di emazie rilevabili solo all’esame microscopico del sedimento urinario Macroematuria: La presenza delle emazie è tale da …

Ematuria Leggi altro »

Stenosi Uretrale

Cos’è la stenosi uretrale? Qualsiasi ostacolo funzionale o anatomico che impedisca la dilatazione fisiologica del condotto urinario sotto la spinta dell’urina durante la minzione, dal collo vescicale fino al meato uretrale, causa un ostacolo idraulico che disturba lo svuotamento della vescica e conseguentemente provocare sintomi delle basse vie urinarie che interferiscono sulla qualità di vita …

Stenosi Uretrale Leggi altro »

Uretrotomia

Che cos’è l’uretrotomia? L’Uretrotomia consiste nel trattamento per via endoscopica dei restringimenti del canale uretrale (stenosi) di diversa eziologia. Lo scopo è l’incisione e l’apertura del canale uretrale ristretto nella speranza che questo aumento di calibro si mantenga nel tempo. È indicata nelle stenosi dell’uretra congenite (valvole uretrali) e acquisite Come avviene l’inervento?  L’incisione endoscopica …

Uretrotomia Leggi altro »

Cistoscopia

A cosa serve la cistoscopia? La cistoscopia serve a verificare dal punto di vista diagnostico alcuni sintomi sospetti per condizioni come l’ematuria (sangue nelle urine), la calcolosi vescicale, le neoformazioni vescicali, le alterazioni infiammatorie e per lo studio dell’uretra. La cistoscopia utilizza come strumento il “cistoscopio”, uno strumento sterile che permette di vedere dentro l’uretra …

Cistoscopia Leggi altro »

Perchè eseguire una Biopsia Prostatica

Che cosa è la biopsia prostatica? La biopsia prostatica è una procedura indispensabile per la diagnosi del carcinoma prostatico e per la sua ristadiazione dopo terapia chirurgica o radiante. Consiste nel prelevare, mediante un sottile ago attraverso il retto, alcuni frustoli di tessuto per effettuare una valutazione istologica. In base al risultato dell’esame e di …

Perchè eseguire una Biopsia Prostatica Leggi altro »